Epopea dell’Irrealtà di Niguarda

Epopea dell’Irrealtà di Niguarda

“PERCHÉ SE TUTTO COMINCIA SEMPRE CON UN CIRCO, NON PUÒ CHE FINIRE TRA LE STELLE”

Ispirati dal genio multiforme del grande autore di teatro e cinema Alejandro Jodorowsky, il gruppo di cittadini-attori, guidato da Marta M. Marangoni, mette in scena una irreale ma personalissima genealogia del quartiere Niguarda dal IV secolo fino ad oggi. Il racconto è accompagnato dalle musiche del maestro Wolf, esguite in scena da una specialissima “orchestra di diavoli” ovvero allievi e insegnati del corso Master di percussioni AllegroModerato.

Le scene dello spettacolo – andato in scena al Teatro Elfo Puccini di Milano in due date sold out il 4 e 5 maggio 2024 – sono costruite a partire dagli spunti di vita e di periferia dei cittadini-attori e degli abitanti del quartiere, raccolti durante due anni di progetto. Attraverso una riscrittura collettiva, adattata alla scena dalla penna di Francesca Sangalli, è nato un testo originale frutto di improvvisazioni caleidoscopiche e pindariche capriole in cui mettere alla prova le proprie storie personali.

Cast & info

progetto e regia Marta M. Marangoni
drammaturgia Francesca Sangalli
musiche e canzoni originali Fabio Wolf

scene e costumi Marta M. Marangoni
light design Alessandro Barbieri
ambienti sonori Michele Tadini
videoart Mammafotogramma

foto Laila Pozzo

con 80 persone di diversa età, abilità, provenienza, genere e possibilità economica

dei quartieri del Nord Milano

con Duperdu – Marta M. Marangoni e Fabio Wolf, Cristina Crippa, Rajae Bezzaz
e il cammeo video di Brontis Jodorowsky

e con Giulia Amato, Andrea Nani, Luca D’Addino, Alvise Campostrini
musiche arrangiate ed eseguite in scena da Fabio e Plinio Wolf

con l’orchestra musica e disabilità Allegromoderato
con la partecipazione di Le Compagnie Malviste,

Collettivo Clown, QuattroX4, Coro Ipazia

regista assistente Andrea Piazza
assistenti scene costumi Giulia Palladini, Grazia Ieva
coordinamento progetti sociali Dianora Zacchè

una produzione MINIMA THEATRALIA | DUPERDU

con il contributo di FONDAZIONE DI COMUNITA’ MILANO
con il patrocinio dei Municipi 2 – 3 – 7 – 8 – 9 del Comune di Milano

Per approfondire il progetto e leggere la rassegna stampa dedicata a questo grande kolossal teatral – musicale, vai qui:

MINIMA THEATRALIAVIVIMILANOLA NAZIONELA REPUBBLICAIO DONNAIL FATTO QUOTIDIANOMENTE LOCALEVANITY FAIRANSA