Dal lockdown alle video-lezioni

I primi video

Il lockdown di marzo ci ha colto tutti impreparati e nelle prime settimane siamo rimasti un  po’ paralizzati, incapaci di capire che cosa stava succedendo. Poi però noi di AllegroModerato ci siamo resi conto che la musica non poteva fermarsi e quindi ci siamo dati da fare. Fin dal mese di marzo abbiamo invitato tutti i nostri musicisti a rimettersi in contatto con noi e così sono state avviate le prime raccolte di video-messaggi:

Ma ovviamente non ci bastava. Ecco che allora abbiamo deciso di darci un appuntamento settimanale con le dirette facebook, alle quali hanno partecipato decine dei nostri musicisti, anche con collegamenti video che partivano dal conduttore Luca Baldan e poi, di volta in volta, ci portavano a casa di qualche altro amico.

Grazie alle tecnologie

Anche se è stato un periodo molto brutto per tutti, restare in contatto con AllegroModerato ha consentito a tanti musicisti (e anche alle loro famiglie) di sentirsi meno soli. Poi però ci si è resi conto che era necessario tornare a studiare musica con vere e proprie lezioni, anche se a distanza. La cooperativa ha così deciso avviare un programma di video-lezioni gratuite (quelle in presenza “perse” sarebbero state recuperate alla fine del lockdown, tra giugno e settembre). E così si è cominciato. Molti musicisti hanno usato per la prima volta le tecnologie offerte da whatsapp, skype e altre piattafome: ognuno si collegava con il proprio insegnante… E via!

Un estratto di una lezione di Daniele con il suo insegnante Matteo

Lost in Singapore

Quelli della InBand (che, bisogna dirlo: sono sempre avanti) hanno voluto fare anche di più. Ecco che allora nasce l’idea di preparare un nuovo brano, ognuno da casa propria, un po’ come avevano fatto anche i Rolling Stones. Si è deciso di lavorare in collaborazione con i Tropea – una band milanese che va per la maggiore – e la scelta è caduta su “Lost in Singapore”. Beh, non è stato facile, ma il risultato è  stato visto da migliaia di persone. Eccolo:

Ne hanno parlato molti siti online, anche quello del Corriere della Sera.

Una nuova stagione

Adesso le lezioni in presenza sono ricominciate. Ovviamente nel rispetto di tutte le regole imposte dalla pandemia e anche di più (infatti AllegroModerato ha creato un proprio protocollo che va oltre le disposizioni governative e regionali). Però non tutti – per vari e comprensibili motivi – se la sono sentita di riprendere in presenza. Ecco che allora è stata allestita la possibilità di collegamenti video molto più sofisticati, grazie ai quali chi resta a casa può collegarsi in diretta alle lezioni.

Vi serve aiuto?

E se qualcuno non se la cava ancora abbastanza bene con cellulari, tablet e pc, sappiate che siamo in grado di aiutarvi. Basta telefonare alla nostra segreteria e concordare un appuntamento: i nostri insegnanti vi aiuteranno a diventare tutti “tecnologici”.