«Voglio tornare sul palco»: la storia di Paolo e della InBand di AllegroModerato

Musica e disabilità coniugate per una musica diversa, non solo classica: la InBand è diventata una realtà. Una sfida difficile stravinta con pazienza, tenacia (e costi non da poco): insieme.

«Voglio tornare sul palco»: la storia di Paolo e della InBand di AllegroModerato

Foto: Enrico Magri

Paolo ha 19 anni e sta finendo le scuole superiori, è appassionato di musica da sempre e in particolare ama il blues. Con AllegroModerato ha finalmente realizzato quello che era il suo sogno da tanto tempo: suonare in una vera band. Ha cominciato con il gruppo riservato a chi non ha precedenti esperienze – la ProBand – ma ben presto, grazie alla sua tecnica e alla sua passione,  è stato “promosso” a chitarrista della InBand, dove suona anche l’armonica. La gioia di partecipare ai primi concerti, davanti  a un vero pubblico, è durata assai poco: con l’esplosione della pandemia si è fermato tutto. Paolo ovviamente non si è arreso: è stato bravissimo nel lavoro online per preparare il video con i Tropea è nelle prove si impegna moltissimo sperando di tornare presto sul palco.

Lost in Singapore

L’esperienza con i Tropea, una band milanese che ha davvero tanti fans, è nata proprio durante il lockdown, quando ognuno poteva suonare solo a casa propria. Lo avevano fatto subito i Rolling Stones e la InBand non ha voluto essere da meno: ecco allora che, guidati in video dagli insegnanti, i componenti del gruppo hanno preparato ed eseguito la loro versione di questo brano dei Tropea. Un’esperienza difficile, ma di grande soddisfazione: il video postato su YouTube è stato visto da migliaia di persone.

AllegroModerato InBand + Tropea in “Lost in Singapore”

La nascita della InBand

“La musica classica è bellissima, ma a noi piacerebbe fare anche qualcos’altro”. Nasceva così nel 2013, con una richiesta spontanea, l’idea di un gruppo jazz/rock tra i musicisti di AllegroModerato. Impresa non facile, che andava inventata daccapo. Però non ci si perse d’animo e nel giro di poco tempo venne messo insieme un gruppo destinato a diventare una colonna portante della cooperativa.

La scelta del nome

InBand” dove “In” sta per inclusione, insieme, interazione. E il gruppo, quasi da subito, si è dato un repertorio fortemente eterogeneo, che spazia dal rock al jazz, dal blues alla musica da film, dal pop alla riscrittura di qualche classico. Buoni musicisti, tutti; ognuno con le proprie difficoltà personali, ma forse la cosa più difficile è consistita nell’imparare a muoversi senza aver sempre a disposizione mamma o papà, come inevitabilmente succede a tutte le persone con disabilità, grandi o piccole.

L’ultima prova aperta live della InBand – 11 aprile 2021

Scuola di autonomia

Presto sono arrivati infatti gli impegni, le prime trasferte: in giro per Milano, in provincia, un po’ più lontano… all’estero!  La InBand è stata invitata addirittura in Russia, per un festival internazionale tra arte e disabilità: unici italiani, un’esperienza pazzesca. Per qualcuno il primo viaggio in aereo, a Mosca un freddo polare (era l’inizio di dicembre), un teatro enorme strapieno di pubblico. E un successo incredibile. Forse è stato proprio allora che i musicisti del gruppo – tutti: insegnanti e allievi – hanno capito di essere diventati una realtà.

Come si dona il 5 x 1000 ad AllegroModerato?

Versare il 5 x 1000 non costa nulla e anche chi non presenta il 730 o Redditi (ex Unico), ma riceve il modello CUD dal proprio datore di lavoro può devolvere questa piccola somma. Negli scorsi anni, grazie alle quote di 5 x 1000 ricevute, AllegroModerato ha potuto erogare diverse borse di studio, rinnovare il proprio parco-strumenti e provvedere alle tante spese di gestione della cooperativa. Nell’ultimo anno, come vi abbiamo appena raccontato, le difficoltà sono notevolmente aumentate: sosteneteci anche voi, non vi costa nulla!

Nella vostra dichiarazione dei redditi cercate “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative…”, firmate e inserite il codice fiscale di AllegroModerato:

07463850961

Grazie di cuore!

Leggi tutte le storie:

Condividi anche tu e invita i tuoi amici a seguire AllegroModerato:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potresti leggere anche