La Pro-Band in concerto a Sesto per l’inclusione

La Pro-Band in concerto a Sesto per l’inclusione

Un vero concerto in pubblico! Da quanto tempo non succedeva? A tenerlo è stato la Pro-Band ovvero il gruppo musicale del corso di Propedeutica Band. L’appuntamento era in piazza della Resistenza a Sesto San Giovanni, in occasione del flash-mob “La danza dell’inclusione”, organizzato nel pomeriggio di sabato 29 maggio dall’Associazione dei genitori de La Nostra Famiglia di Sesto. Ed è stata una vera festa: intanto per la partecipazione di un folto (e debitamente distanziato) pubblico; poi perché i musicisti della Pro-Band hanno dimostrato che durante i lunghissimi mesi della pandemia non sono stati a riposarsi sugli allori, ma hanno invece continuato a provare, mettendo insieme un ampio e divertente repertorio rock: dagli Stones a John Lennon, dai Deep Purple a Ivan Graziani, solo per fare qualche nome. Durante la manifestazione sono state anche presentate le 35 mila firme raccolte per sostenere di fronte alle autorità scolastiche – locali e nazionali – le richieste (finora inascoltate) di sostegno alle attività didattiche per gli allievi con disabilità di Sesto. Peccato che a un evento come questo, ambientato davanti al Municipio della città, non abbia ritenuto di partecipare nemmeno un rappresentante dell’amministrazione comunale, evidentemente poco interessata ai temi che riguardano disabilità e inclusione. (nella foto di Diego Copetti, un momento del concerto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potresti leggere anche